Il territorio

concorso fotografico

Altalena del Monte Forato

mercoledý 20 giugno, Monte Forato (Fabbriche di Vergemoli, Lu)

L’altalena più emozionante del mondo è sulle Alpi Apuane, precisamente sul Monte Forato! I suoi 30 m di diametro, la sua posizione a sbalzo sulla costa versiliese con centinaia di metri sottostanti, fanno dell’arco una finestra del cielo sul mare, un’emozione indescrivibile. Certamente il Monte Forato richiederà il nostro glorioso impegno per essere raggiunto e l’adrenalina non sarà l’unica emozione della giornata a toccarci. Infatti, per raggiungerlo, ci muoveremo nel cuore del Parco delle Alpi Apuane, in ambienti selvaggi, percorrendo mulattiere che per secoli fecero da palcoscenico a viandanti, pastori e ai famosi briganti della Garfagnana e di loro ci accompagneranno la storia e le leggende.
Apparentemente da contorno, ma avvolgente, sarà la sempre presente Natura che, se esiste un Dio creatore, in questa valle deve aver avuto la sua massima illuminazione creativa: una biodiversità impressionante, tanto da poter annoverare grandi predatori come il lupo e l’aquila reale, ma anche tantissime specie di piante endemiche, ovvero che solamente qua vivono.
Conosceremo anche i fratelli del Monte Forato, figli del carsismo e dell’acqua: canyon e pareti rocciose dalle forme inconsuete, ma soprattutto grotte, di cui una in particolare che parla o meglio che urla! A fine giornata converrete che non è un caso se questa valle viene anche chiamata la “Valle delle Meraviglie”.

Difficoltà: Media, si richiede buona salute psicofisica, assenza di vertigini o fastidi da ambiente aperto ed esposto.
Dislivello e sviluppo: Circa 750 m di dislivello, il percorso si sviluppa ad anello in circa 8 km.
Tempo di percorrenza a piedi: 5 ore e 30 minuti, escluse le soste.
Pranzo: al sacco.
Ritrovo e rientro: ritrovo presso l’Ostello Alpi Apuane, Fornovolasco (LU) ore 9,00
Rientro previsto tardo pomeriggio, circa le ore 17:00

Occorrente: Obbligatorio indossare scarpe da trekking e consigliamo abbigliamento da escursionismo, possibilmente a “cipolla”. In un unico zaino si consiglia di portare acqua (almeno 2 litri), cibo e materiale impermeabile. Utili i bastoncini da trekking. Lo zaino deve poter contenere anche corde, imbraghi e casco che sarà consegnato al punto d’incontro e servirà per l’altalena (consigliamo zaino di almeno 35 litri).

Guide: Valentina Lucchesi Guida Ambientale Escursionista in collaborazione con Stefano Nesti Guida Alpina.

Contributo richiesto: 40 € comprendente accompagnamento guidato in escursione e due lanci con altalena al Monte Forato.

Telefono:
Valentina 340 2946579

Sito Web:
www.garfagnanaguide.it

Email:
info@garfagnanaguide.it

 

Wild trek! 3 Selvaggi giorni in Apuane

Da venerdý 22 a Domenica 24 giugno, Da Campocecina (Ms) al Lago di Gramolazzo (Minucciano, Lu)

Tre giorni di pura wilderness per scoprire le Alpi Apuane e esplorare se stessi. Una grande avventura creata sotto la direzione tecnica dell’agenzia Versiliana Viaggi in collaborazione con Wild Trails Guide Escursionistiche. Quello che proponiamo è un trekking fisico ed altamente selvaggio. Le notti le passeremo in bivacchi dove, come vuole la montagna, condivideremo tutto e dormiremo tra risate e cieli stellati.
Seguendo l’Alta Via delle Alpi Apuane ammireremo scenari magnifici e drammatici percorrendo sentieri ripidi e faticosi. Il tutto immerso nella poetica del trekking, cammino esperenziale di alta quota! Il nostro viaggio parte da Campocecina terrazza magnifica sul mare.
Da qui i nostri passi si dirigeranno verso i profili aspri apuani per tre giorni di immersione totale fino alle sponde del Lago di Gramolazzo. Dalla vista del mare fino alle verdi valli della Garfagnana passando per boschi e passi meravigliosi, accoglienti rifugi e bivacchi spartani per un viaggio eperenziale tra il trekking e la viandanza.

Contattaci per ricevere il programma completo e le informazioni riguardo la logistica e l’attrezzatura richiesta. I posti sono limitati quindi affrettatevi per non perdere l’occasione di vivere le Apuane selvaggie. Seguiteci e immergetivi nel Trekking puro!

COSTO 230€ a persona
Compreso nel prezzo: Servizio Guida Ambientale Escursionistica 3 gg Transfer privato da/per stazione fs Pranzi e colazioni al sacco Pranzo al rifugio Orto di Donna (bevande escluse) Notte al bivacco Capanna Garnerone

INFO E PRENOTAZIONE Per informazioni scrivere all’agenzia Versiliana Viaggi all’indirizzo outdoor@thatstuscany.com

Richiedi la scheda informativa e il programma dettagliato

Stefano 320 2672533 per informazioni escursionistiche

 

Garfagnana da scoprire

sabato 23 giugno, Villa Collemandina (Lu)

Si tratta di una facile escursione che attraversa alcuni tipici villaggi della Garfagnana. Lungo il percorso, la guida locale illustrerà il paesaggio, la storia e l’economia della Garfagnana, come ad esempio: • le montagne delle Alpi Apuane e dell’ Appennino, i parchi e le cave di marmo • l’economia silvo-pastorale della valle • i borghi e le fortezze medievali • una storia travagliata: dagli Etruschi, ai Longobardi, fino al Ducato di Lucca e poi di Modena • il farro della Garfagnana con il marchio IGP • la castagna: l’albero del pane, la raccolta e il processo di essicazione nei Metati • feste e tradizioni locali PARTECIPANTI: min 2 / max 16 persone
LUNGHEZZA: 8 Km
ITINERARIO: lungo strade locali, sentieri e sterrate, in gran parte in discesa
PARTENZA: ore 14.30 davanti al municipio di Villa Collemandina
SERVIZI: bar e fontane a Villa Collemandina, Castiglione e Pieve Fosciana
ARRIVO: 18.00 in Pieve Fosciana
GUIDA: Pierluigi Pellizzer, guida ambientale qualificata, membro dell’associazione Garfagnana Guide (fluent English speaking)

Il costo include solo il servizio di guida e deve essere pagato prima di iniziare l’escursione.
Richiesta prenotazione entro le ore 18:00 del giorno precedente

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI I.A.T. Ufficio turistico della Garfagnana a Castelnuovo di Garfagnana, tel (+39) 0583 65169, email: info@turismo.garfagnana.eu

Telefono:
Pierluigi Pellizzer (guida) 328 5369047

Email:
pgpelz@libero.it

Costo:
Per persona: 2-3 persone, 22 Euro / 4-6 persone, 12 Euro / 7-16 persone, 8 Euro.

 

Notte Bianca

sabato 23 giugno, Piazza al Serchio (Lu)

Una notte di Arte musica e spettacolo

PROGRAMMA

Ore 19.00 Cena in piazza con stand gastronomici e apertura mercatino sotto le stelle: 

- Angolo cacciagione menù da 8€ Info e prenotazioni 3394609769
- Bar ristorante Bertolini menù da 15€ Info e prenotazioni 0583696146
- Angolo messicano tacos e vegetariano menù da 10€ Info e prenotazioni 3393329938
- Angolo del mare menù da 10€ Info e prenotazioni 3283347367

Alle ore 21.30 animazione con artisti di strada

Ale ore 22.00 concerto Emma Morton & the Graces

Are 23.00 dj set

 

Altalena del Monte Forato

domenica 24 giugno, Monte Forato (Fabbriche di Vergemoli, Lu)

L’altalena più emozionante del mondo è sulle Alpi Apuane, precisamente sul Monte Forato! I suoi 30 m di diametro, la sua posizione a sbalzo sulla costa versiliese con centinaia di metri sottostanti, fanno dell’arco una finestra del cielo sul mare, un’emozione indescrivibile. Certamente il Monte Forato richiederà il nostro glorioso impegno per essere raggiunto e l’adrenalina non sarà l’unica emozione della giornata a toccarci. Infatti, per raggiungerlo, ci muoveremo nel cuore del Parco delle Alpi Apuane, in ambienti selvaggi, percorrendo mulattiere che per secoli fecero da palcoscenico a viandanti, pastori e ai famosi briganti della Garfagnana e di loro ci accompagneranno la storia e le leggende.
Apparentemente da contorno, ma avvolgente, sarà la sempre presente Natura che, se esiste un Dio creatore, in questa valle deve aver avuto la sua massima illuminazione creativa: una biodiversità impressionante, tanto da poter annoverare grandi predatori come il lupo e l’aquila reale, ma anche tantissime specie di piante endemiche, ovvero che solamente qua vivono.
Conosceremo anche i fratelli del Monte Forato, figli del carsismo e dell’acqua: canyon e pareti rocciose dalle forme inconsuete, ma soprattutto grotte, di cui una in particolare che parla o meglio che urla! A fine giornata converrete che non è un caso se questa valle viene anche chiamata la “Valle delle Meraviglie”.

Difficoltà: Media, si richiede buona salute psicofisica, assenza di vertigini o fastidi da ambiente aperto ed esposto.
Dislivello e sviluppo: Circa 750 m di dislivello, il percorso si sviluppa ad anello in circa 8 km.
Tempo di percorrenza a piedi: 5 ore e 30 minuti, escluse le soste.
Pranzo: al sacco.
Ritrovo e rientro: ritrovo presso l’Ostello Alpi Apuane, Fornovolasco (LU) ore 9,00
Rientro previsto tardo pomeriggio, circa le ore 17:00

Occorrente: Obbligatorio indossare scarpe da trekking e consigliamo abbigliamento da escursionismo, possibilmente a “cipolla”. In un unico zaino si consiglia di portare acqua (almeno 2 litri), cibo e materiale impermeabile. Utili i bastoncini da trekking. Lo zaino deve poter contenere anche corde, imbraghi e casco che sarà consegnato al punto d’incontro e servirà per l’altalena (consigliamo zaino di almeno 35 litri).

Guide: Valentina Lucchesi Guida Ambientale Escursionista in collaborazione con Stefano Nesti Guida Alpina.

Contributo richiesto: 40 € comprendente accompagnamento guidato in escursione e due lanci con altalena al Monte Forato.

Telefono:
Valentina 340 2946579

Sito Web:
www.garfagnanaguide.it

Email:
info@garfagnanaguide.it

 

Lungo la Via del Volto Santo

domenica 24 giugno, Stazione Ferroviaria (Piazza al Serchio, Lu)

Su un’antica via di pellegrinaggio, per scoprire le bellezze storico e naturalistiche della Garfagnana L’escursione ripercorre una tappa della Via del Volto Santo, che portava i pellegrini dalla Lunigiana e Garfagnana fino alla chiesa di S. Martino a Lucca, dov’è custodita una reliquia lignea medievale, il ‘Volto Santo’.
È un percorso facile, su sterrati e vie locali poco trafficate, e tocca i maggiori centri della Garfagnana (Piazza al Serchio, S. Romano e Castelnuovo), nonché la principale fortezza della Valle, Verrucole, il lago di Pontecosi, il borgo della Sambuca, in uno scenario racchiuso tra le Alpi Apuane e l’Appennino tosco-emiliano.

PARTECIPANTI: min 2 / max 16 persone
LUNGHEZZA: 17,5 Km I
TINERARIO: facile, con dislivelli leggeri, in buona parte sterrato, e stradine asfaltate con traffico ridotto
PARTENZA: 10.00 alla stazione ferroviaria di Piazza al Serchio (arrivo treno da Lucca alle ore 9:50)
SERVIZI: bar a Piazza al Serchio, S. Romano, Pontecosi e Castelnuovo di G.
ARRIVO: 17.00 alla stazione ferroviaria di Castelnuovo di Garfagnana (partenza treno per Lucca alle 17:20)

GUIDA: Pierluigi Pellizzer, guida ambientale escursionistica qualificata, membro dell’associazione Garfagnana Guide.

PREZZI (per persona): 2-3 persone, 45 euro / 4-6 persone, 28 Euro / 7-16 persone, 20 Euro. Il costo include il servizio di guida, visita alla Fortezza delle Verrucole e visita alla Garfagnana Coop, ed è da pagarsi all’inizio dell’escursione.

Prenotazioni:
entro le ore 18:00 del giorno prima.
328 5369047 Pierluigi Pellizzer oppure ​I.A.T. ufficio del turismo della Garfagnana a Castelnuovo di Garfagnana, tel (+39) 0583 65169, info@turismo.garfagnana.eu

Sito Web:
www.garfagnanaguide.it

Email:
pgpelz@libero.it

 

Altalena del Monte Forato

mercoledý 27 giugno, Monte Forato (Fabbriche di Vergemoli, Lu)

L’altalena più emozionante del mondo è sulle Alpi Apuane, precisamente sul Monte Forato! I suoi 30 m di diametro, la sua posizione a sbalzo sulla costa versiliese con centinaia di metri sottostanti, fanno dell’arco una finestra del cielo sul mare, un’emozione indescrivibile. Certamente il Monte Forato richiederà il nostro glorioso impegno per essere raggiunto e l’adrenalina non sarà l’unica emozione della giornata a toccarci. Infatti, per raggiungerlo, ci muoveremo nel cuore del Parco delle Alpi Apuane, in ambienti selvaggi, percorrendo mulattiere che per secoli fecero da palcoscenico a viandanti, pastori e ai famosi briganti della Garfagnana e di loro ci accompagneranno la storia e le leggende.
Apparentemente da contorno, ma avvolgente, sarà la sempre presente Natura che, se esiste un Dio creatore, in questa valle deve aver avuto la sua massima illuminazione creativa: una biodiversità impressionante, tanto da poter annoverare grandi predatori come il lupo e l’aquila reale, ma anche tantissime specie di piante endemiche, ovvero che solamente qua vivono.
Conosceremo anche i fratelli del Monte Forato, figli del carsismo e dell’acqua: canyon e pareti rocciose dalle forme inconsuete, ma soprattutto grotte, di cui una in particolare che parla o meglio che urla! A fine giornata converrete che non è un caso se questa valle viene anche chiamata la “Valle delle Meraviglie”.

Difficoltà: Media, si richiede buona salute psicofisica, assenza di vertigini o fastidi da ambiente aperto ed esposto.
Dislivello e sviluppo: Circa 750 m di dislivello, il percorso si sviluppa ad anello in circa 8 km.
Tempo di percorrenza a piedi: 5 ore e 30 minuti, escluse le soste.
Pranzo: al sacco.
Ritrovo e rientro: ritrovo presso l’Ostello Alpi Apuane, Fornovolasco (LU) ore 9,00
Rientro previsto tardo pomeriggio, circa le ore 17:00

Occorrente: Obbligatorio indossare scarpe da trekking e consigliamo abbigliamento da escursionismo, possibilmente a “cipolla”. In un unico zaino si consiglia di portare acqua (almeno 2 litri), cibo e materiale impermeabile. Utili i bastoncini da trekking. Lo zaino deve poter contenere anche corde, imbraghi e casco che sarà consegnato al punto d’incontro e servirà per l’altalena (consigliamo zaino di almeno 35 litri).

Guide: Valentina Lucchesi Guida Ambientale Escursionista in collaborazione con Stefano Nesti Guida Alpina.

Contributo richiesto: 40 € comprendente accompagnamento guidato in escursione e due lanci con altalena al Monte Forato.

Telefono:
Valentina 340 2946579

Sito Web:
www.garfagnanaguide.it

Email:
info@garfagnanaguide.it

 

Garfagnana Insolita - passeggiata didattica

giovedý 28 giugno, Piazza al Serchio (Lu)

La Garfagnana se ne sta incastonata tra l'Appennino Tosco - Emiliano e le Alpi Apuane, ricca di natura e di storia. Una storia che passa per i gesti semplici dell'uomo, che mette insieme fortezze e metati (gli essiccatoi per le castagne), storie di orsi da menare (condurre) al cospetto del Duca e di generazioni salvate dall'albero del pane (il castagno). C'è un modo di scoprirla che a me piace più di altri: andando di paese in paese, di strada in strada, dove quasi sempre i turisti non vanno. E' la mia Garfagnana insolita che si percorre partendo dalla stazione ferroviaria di Piazza al Serchio (Garfagnana, Lucca).

Si raccomanda di avere con sé acqua, il pranzo al sacco e abbigliamento idoneo alla stagione, incluse calzature da outdoor e il necessario in caso di pioggia.

NB 1 - Una passeggiata didattica è una camminata in natura alla scoperta dei contenuti culturali del territorio. Non bighelloniamo, ma neanche ci prendiamo troppo sul serio. Ci muoviamo con curiosità cercando di decriptare i messaggi che ci invia la natura. Ci prendiamo il tempo di fotografare o disegnare, di chiacchierare e giocare, di scoprire quel che c'è da scoprire.

NB 2 - Le passeggiate sono rivolte a gruppi auto-organizzati composti da un massimo di dieci persone. E' una scelta di qualità.

Telefono:
3477016556 (tel e WhatsApp)

Email:
info@emiliobertoncini.com

 

Garfagnana da scoprire

sabato 30 giugno, Villa Collemandina (Lu)

Si tratta di una facile escursione che attraversa alcuni tipici villaggi della Garfagnana. Lungo il percorso, la guida locale illustrerà il paesaggio, la storia e l’economia della Garfagnana, come ad esempio: 
• le montagne delle Alpi Apuane e dell’ Appennino, i parchi e le cave di marmo 
• l’economia silvo-pastorale della valle 
• i borghi e le fortezze medievali 
• una storia travagliata: dagli Etruschi, ai Longobardi, fino al Ducato di Lucca e poi di Modena 
• il farro della Garfagnana con il marchio IGP 
• la castagna: l’albero del pane, la raccolta e il processo di essicazione nei Metati 
• feste e tradizioni locali 

PARTECIPANTI: min 2 / max 16 persone 
LUNGHEZZA: 8 Km 
ITINERARIO: lungo strade locali, sentieri e sterrate, in gran parte in discesa 
PARTENZA: ore 14.30 davanti al municipio di Villa Collemandina 
SERVIZI: bar e fontane a Villa Collemandina, Castiglione e Pieve Fosciana 
ARRIVO: 18.00 in Pieve Fosciana 
GUIDA: Pierluigi Pellizzer, guida ambientale qualificata, membro dell’associazione Garfagnana Guide (fluent English speaking) 

Il costo include solo il servizio di guida e deve essere pagato prima di iniziare l’escursione. 
Richiesta prenotazione entro le ore 18:00 del giorno precedente 

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI I.A.T. Ufficio turistico della Garfagnana a Castelnuovo di Garfagnana, tel (+39) 0583 65169, email: info@turismo.garfagnana.eu

Telefono:
Pierluigi Pellizzer (guida) 328 5369047

Email:
pgpelz@libero.it

Costo:
Per persona: 2-3 persone, 22 Euro / 4-6 persone, 12 Euro / 7-16 persone, 8 Euro.

 

Trail delle Apuane

Sabato 30 giugno e domenica 01 luglio, Gorfigliano (Minucciano, Lu)

Gara competitiva Uisp o tesserati altra federazione Ultra trail 45 Km D+ 2900m Trail 23 Km D+ 1800m Short trail 13 Km D+ 800 m

PROGRAMMA
SABATO 30 GIUGNO
dalle ore 15:00 alle ore 19:00 - apertura iscrizioni e ritiro pettorali centro paese di Gorfigliano
Ore 19:00 - Briefing del percorso
Ore 20:00 - cena e festa in piazza con musica dal vivo

DOMENICA 1 LUGLIO
Trail LUNGO e MEDIO dalle ore 5:30 alle ore 6:15 - ritiro pettorali presso la partenza in località Segheria di Gorfigliano
ore 6:20 - controllo materiale obbligatorio
7:00 - partenza
Trail CORTO dalle ore 7:15 alle ore 8:45 - apertura iscrizioni e ritiro pettorali presso la partenza in località Segheria di Gorfigliano
ore 9:00 - partenza

Per TUTTI dalle ore 12:00 : Pasta Party Al termine delle gare si effettueranno le premiazioni

Telefono:
Alessio 347 0162594 - Giuseppe 349 2230572 - Antonio 348 3328115

Sito Web:
www.traildelleapuane.com

Email:
info@traildelleapuane.com