Il territorio

concorso fotografico

Spettacolo Teatrale - Rosalyn

Venerdý 31 marzo, Teatro dei Differenti (Barga, Lu)

Chiusura di stagione al femminile con Marina Massironi e Alessandra Faiella, protagoniste di ROSALYN, ancora un testo uscito dalla penna di Edoardo Erba. Al centro di questo lavoro, diretto da Serena Senigallia (un sodalizio importante tra autore e regista), una storia avvincente, ricca di colpi di scena: un ritratto impietoso della solitudine e dell’isolamento delle persone nella società americana contemporanea

 

Telefono:
0583 724791

Sito Web:
www.toscanaspettacolo.it

Email:
cultura@comunedibarga.it

Costo:
Info abbonamento e biglietti singoli, tel: 0583 724791

 

 

Spettacolo Teatrale - Era la nostra casa

Venerdý 31 marzo, Teatro Colombo di Valdottavo (Borgo a Mozzano, Lu)

Beatrice Visibelli e Marco Natalucci con Valentina Cappelletti chiudono la Stagione 2016/2017 del Teatro Colombo con un testo di Nicola Zavagli prodotto da Teatri d’Imbarco, "ERA LA NOSTRA CASA".

Telefono:
cell: + 39 368 453795

Sito Web:
www.teatrocolombo.it

Email:
prenotazioni@teatrocolombo.it

Costo:
biglietto unico € 10,00

 

Selvaggia

Sabato 1 e domenica 02 aprile, Centro Storico (Castelnuovo di Garfagnana, Lu)

Una manifestazione unica fatta di Erbe spontanee con menu tematici. Ma anche escursioni guidate, talk show, cooking show e “mercatini delle erbe"

Un appuntamento unico in Italia, organizzato dal Comune di Castelnuovo di Garfagnana in collaborazione con l’ideatore Fabrizio Diolaiuti , in cui saranno protagoniste le erbe spontanee, i fiori, anche quelli da mangiare, e le gemme. In 5 apposite piramidi verranno infatti collocate, con tanto di etichetta, breve storia, usi in cucina e medici, le erbe spontanee raccolte nei prati e sulle montagne. I ristoranti, su indicazione degli organizzatori, prepareranno piatti e menù tematici ispirati alla manifestazione, mentre nei bar si potranno degustare tisane e amari a base di erbe. Ma gli ingredienti della manifestazione non sono finiti qui. Fin dal mattino sarà infatti possibile partecipare ad escursioni guidate in cui sarà possibile andare a raccogliere “gli erbi”, mentre sul palco, allestito sotto il Loggiato Porta, andranno in scena talk show con ospiti importanti e cooking show con grandi chef. Contemporaneamente prenderà vita in Piazza dell’Erbe, il “Mercatino delle erbe” con stand che venderanno erbe officinali e prodotti in tema alla manifestazione.

PROGRAMMA
Sabato 1

Piazza delle Erbe e centro storico:
Ore 10.00 Apertura del mercatino di Selvaggia
Escursione guidata A caccia di erbi con Ivo Poli, esperto di Etno Botanica (per info pe prenotazioni cell 333 3119780 - Max 25 persone) e Marco Pardini Naturopata

Palco Loggiato Porta dalle ore 12:00 Cucinando con Masaki Kuroda, Top Chef del Ristorante Serendepico di Capannori

dalle ore 16.30 I microortaggi e formaggio primo sale con fiori ed erbette, conversazione con: Marco Columbro (attore) Lucia Paoletti (agronoma) Marco Pacini (L'ortofruttifero) Alberto Pardossi (Prof. Dipartimento Di Scienze Agrarie, Pisa) Andrea Tagliasacchi (Sindaco di Castelnuovo di Garfagnana)

Alle ore 18 Stregonella, l'erba della paura conversazione con Marco Pardini (Naturopata)

 

Alle ore 10.00 a Careggine escursione guidata a cura dell'Az. Agricolo-naturalistica "La Bosa" con Andrea Elmi, esperto di botanica (per info e prenotazioni cell 349 6921806 - max 25 persone

 

Domenica 2

Piazza delle Erbe e centro storico:
Ore 10:00 Apertura del mercatino di Selvaggia
Escursioni A caccia di erbi con Stefano Benvenuti (Prof Dipartimento Di Scienze Agrarie, Pisa), Marco Pardini (Naturopata), Ivo Poli (Esperto di etno botanica) Per info e prenotazioni cell 338 9097909

Palco Loggiato Porta:
ore 12:00 Cucinando gli Erbi con Cristiano Tomei (Chef stellato del L'imbuto Ristorante di Lucca)
ore 16.30 Erbi e ortaggi: i principi attivi convensarzione con: Anna Rita Bilia (Prof. Dip. Chimica UniFi) Renato Raimo (Fitoterapeuta e Attore) Stefano Benvenuti (Prof. Dipartimento Di Scienze Agrarie, Pisa)
ore 18:00 La Selvaggia dell'anno: Artemisia Vulgaris con Marco Pardini
ore 18.30 La Zuppa di Erbi di Cascio

I ristoranti propongono piatti o addirittura un intero menù a base di erbe spontanee Ass. Compriamo a Castelnuovo

Sabato e domenica, per le vie e le piazze Mercato della Terra, dei fiori e delle arti e mestieri, musica con gli Stornelli Scordati

 

Spettacolo Teatrale - Qualche volta scappano

sabato 1 aprile, Teatro Accademico (Bagni di Lucca, Lu)

Infine, chiuderà la stagione lo spettacolo di sabato 1 aprile “Qualche volta scappano”,
versione italiana della commedia francese Toutou di Daniel e Agnès Besse. Debutto teatrale per Rosita Celentano affiancata da due mattatori della scena, Pino Quartullo e Attilio Fontana.

Telefono:
0583-87619; cell: 335-5821084

Sito Web:
www.fondazionemontaigne.it

Email:
info@fondazionemontaigne.it

Costo:
biglietti a partire da € 20

 

Live on stage

domenica 02 aprile, Teatro Alfieri (Castelnuovo di Garfagnana, Lu)

Stage di:
Danza classica - M° ALESSANDRA CELENTANO
Modern Jazz e Neoclassico - M°DAVIDE NARDI
Contemporaneo - ANGELO EGARESE
Propedeutica alla Danza - ILARIA PILO
Hip Hop - MARY SMASH

Iscrizione aperte!

Lezioni a numero chiuso

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA gevolazioni per i gruppi - Pacchetti - Borse di Studio

Telefono:
347 5217574

Email:
ilariapilo69@gmail.com

Costo:
A pagamento

 

Il Monte Forato, gioiello geologico delle Alpi Apuane

domenica 02 aprile, Monte Forato (Fabbriche di Vergemoli, Lu)

Una grande escursione ad anello seguendo antichi sentieri di pastori attraverso alpeggi e faggete. Arriveremo ai piedi della Pania della Croce, la Regina delle Apuane, altra cima sacra per gli antichi essendo la casa dell’“Uomo Morto”. La montagna infatti assume la forma di un gigante disteso il quale è da sempre visto come il protettore della Garfagnana e delle sue genti. Con la Pania alle spalle cominciamo ad attraversare la cresta del Monte Forato con un sentiero spettacolare ed estremamente panoramico fino a giungere alla nostra meta. L’arco ci appare all’improvviso, un gigantesco monumento di calcare protetto da due torrioni posti ai lati e costantemente sorvolato da decine di gracchi. Il panorama è unico ed emozionante, la sosta silenziosa ed il riposo sono obbligatori per godere della pace e dell’energia di questo luogo. Dopo aver ammirato il panorama dalla cima del torrione nord cominciamo la discesa. Attraverso faggete e castagneti ritorniamo fino al paese di Fornovolasco. Poco prima di giungere all’arrivo faremo una sosta per visitare l’ingresso della Tana che Urla, grande grotta esplorata per la prima volta dal naturalista Antonio Vallisneri nel XVII° sec.

PROGRAMMA

Ritrovo ore 09:15 presso Fornovolasco (Fabbriche di Vergemoli, LU).

Trekking di difficoltà media dedicata ad escursionisti con un buon allenamento. Presenza di lunghi tratti in salita, sentiero sicuro e ben visibile in alcuni tratti esposto. L’escursione è organizzata in collaborazione con Kailas Viaggi, agenzia esperta di viaggi e tour geologici intorno al mondo! I clienti che parteciperanno a questa escursione riceveranno materiale informativo e saranno inseriti nella mail list di Kailas Viaggi così da poter essere sempre aggiornati riguardo i viaggi in programma!
DURATA Escursione giornaliera con camminata di 6 ore (soste escluse) con dislivello giornaliero di circa 850m lungo un percorso di 9,5 Km.
COSTO E PRENOTAZIONI 15€ a persona
ATTREZZATURA RICHIESTA - Scarponcini da trekking; - Zaino (20 litri di capacità); - Abbigliamento comodo per escursione; - Giacca a vento leggera; - Borraccia (1,5 lt); - Pranzo al sacco; - Bastoncini da trekking; - Cappellino. La guida è a disposizione per consigli su attrezzatura ed abbigliamento. Il programma può subire variazioni per condizioni meteorologiche a discrezione della Guida.

Prenotazione obbligatoria

Telefono:
Stefano 320 2672533

Email:
info.wildtrails@gmail.com

 

L'Orecchiella e le sue meraviglie

Sabato 8 e domenica 09 aprile, Parco dell'Orecchiella (San Romano in Garfagnana, Lu)

Per la concentrazione di siti preistorici, l’Orecchiella è stata segnalata come un “unicum” in Toscana. La presenza di grotte d’origine carsica, nel comprensorio dell’Orecchiella, è nota sin dalla preistoria. In queste cavità, frequenti sono i ritrovamenti di tracce di animali (marmotta, orso delle caverne, orso bruno, stambecco), ma anche dell’uomo e dei suoi manufatti. L’ambiente naturale è costituito da un altopiano, ricco di corsi d’acqua e di sorgenti, dominato dal massiccio calcareo della Pania di Corfino (1603 m.), inconfondibile per la forma arrotondata che emerge dai boschi e che richiama visivamente le vicine Alpi Apuane. Nel primo giorno di cammino andremo ad risalire il torrente Rimonio che ha creato un vero e proprio canyon scavando il calcare per poi arrivare sulla sommita della Ripa sulle cui pareti sono numerose le grotte di origine carsica. Mentre il secondo giorno partiremo dall’antico borgo medioevale di Corfino (800 m slm) e percorreremo la via delle Grottacce (pareti strapiombanti di calcare rosso e ammonitico folkloristicamente chiamato marmo vinato) che costeggia il fianco sud-est della pania, luogo protetto e venerato dai garfagnini per la presenza dell’aquila reale i cui avvistamenti sono frequenti. Da qui risaliremo verso l’alpeggio di Campaiana e dopo una breve sosta andremo in direzione “La Bandita” (vedi foto) per poi riscendere dal piccolo tempio dedicato a San Pellegrino verso Corfino.

Accompagnatore: Guida Ambientale Escursionistica Manuel Bini/Daniele Bonini

COSTI: SERVIZIO GUIDA 2 GIORNI: 40 EURO - SERVIZIO DI MEZZA PENSIONE 45 EURO

PERNOTTAMENTO: ALBERGO DIFFUSO LA PIETRA ANTICA - Dormiremo in un albergo diffuso dove le sue stanze sono direttamente il paese. Difficoltà escursionistiche: il Trekking richiede un certo allenamento per la lunghezza del percorso e/o dei dislivelli da superare che normalmente è compreso tre i 500 e 1000 metri. E’ un itinerario che si snoda su sentieri di ogni genere quasi sempre segnalati, su tracce evidenti, ma anche su pascoli e non presenta di norma tratti esposti.

Primo giorno: KM: 8 DSL: 500 + Tempo stimato: 4h30’ Secondo giorno: KM:9 DSL: 696+ Tempo stimato: 5h30’

PARTECIPANTI: minimo 5 – massimo 12

PROGRAMMA GIORNALIERO
Sabato:
Ritrovo ore 9,30/10,00 Stazione ferroviaria di Piazza al Serchio, ben collegata con Pisa (via Lucca) e Parma (via Aulla). Trasferimento con mezzi propri fino alla riserva dell’orecchiella, tempo previsto 20’. Da qui inizierà la discesa verso il torrente Rimonio e la risalita dell’altopiano della Ripa, per poi tornare alle macchine e trasferirsi in 15’ a Corfino dove saremmo ospiti dell’elbergo diffuso “La pietra Antica”. Pranzo al sacco non inclusio nella quota.

Domenica:
Ore 10.00 partenza escursione versop l’alpeggio di Campaiana e discesa verso Corfino e rientro alla base per le ore 17.00 circa. Pranzo al sacco incluso nel prezzo della 12 pensione

Attrezzatura richiesta: scarponcini da trekking, zaino (20 litri di capacità), abbigliamento comodo per escursione, giacca a vento leggera, borraccia (1,5lt), pranzo al sacco, snack o barrette, cappellino, bastoncini da trekking e lampada frontale. Vestiario per la notte.

Per prenotarsi è necessario versare una caparra di 40 euro entro e non oltre Martedì 4 Aprile TREKKING organizzato in collaborazione con con KAILAS VIAGGI E TREKKING, i partecipanti avranno modo di ricevere uinformazioni riguardo alle proposte di viaggio in tutto il mondo.

Telefono:
Daniele Bonini 340 48 76 237

Email:
info.wildtrails@gmail.com

 

Escursione al Monte Forato

sabato 08 aprile, Monte Forato (Fabbriche di Vergemoli, Lu)

Salendo il corso della “Turrite di Petrosciana” arriviamo dopo poco, mei pressi della “Tana che urla” la grotta del Vallisneri.
Possibilità (facoltativa) dopo un breve tratto di tunnel un po’ stretto di entrare nel primo atrio, ed ammirare i colori e la bellezza di stalattiti e stalagmiti. Nonché di vivere per un attimo il buio più profondo. Proseguendo incontreremo i ruderi di un antico monastero la cosi detta “Chiesaccia” Fra leggenda e verità questo è il luogo più misterioso e inquietante di tutta la Garfagnana Fra castagni e faggete e dopo, per cresta fra trincee partigiane con vista mare, raggiungeremo questo arco naturale; uno dei siti più visitati delle Alpi Apuane.
Percorso ad anello.
Difficoltà: "EE" media facile;
dislivello,m.750.
Tempo di percorrenza (incluso le soste) 6/7 ore.
Il ritorno potremmo decidere se scendere il 130 da “Foce di Valli” o il 12 diretto a Fornovolasco.
Cosa portare: scarponcini e abbigliamento da trekking, borraccia (1 l.), K-way per la pioggia, luce frontale per chi ne è in possesso.
Pranzo al sacco.
Ritrovo: Gallicano piazza del comune alle ore 9, proseguiremo con le proprie macchine fino al paese di Fornovolasco (km 8) da dove inizieremo l'escursione. Se durante l’escursione si verificassero condizioni o eventi particolari la guida si riserva la facoltà di variare il percorso per salvaguardare l’incolumità dei partecipanti.

Costo: 15 € a persona, bambini 10 €.

Per maggiori informazioni: Adolfo Da Prato email info.adolfodaprato@virgilio.it

Sito Web:
www.garfagnanaguide.it

 

Spettacolo Teatrale - La Dora e Ant˛...arieccoli!!!

domenica 9 aprile, Teatrino di Vetriano (Pescaglia, Lu)

Nello storico teatro in miniatura va in scena il programma della stagione 2017

Oggi pomeriggio alle ore 16,30 - "La Dora e Antò...arieccoli!!!". 

Telefono:
per prenotazioni: 0583 358131

Sito Web:
www.fondoambiente.it

Email:
faivetriano@fondoambiente.it

 

 

Spettacolo teatrale - La scuola

giovedý 13 aprile, Teatro Alfieri (Castelnuovo di Garfagnana, Lu)

LA SCUOLA di Domenico Starnone, regia Daniele Luchetti, con Silvio Orlando e con (in o.a.) Vittoria Belvedere, Vittorio Ciorcalo, Roberto Citran, Roberto Nobile, Antonio Petrocelli, Maria Laura Rondanini; scene Giancarlo Basili, disegnatore luci Pasquale Mari, costumi Maria Rita Barbera, assistente alla regia Riccardo Sinibaldi

A scuola si impara, si cresce, si studia, si boccia. Ma è anche un luogo di guerra per ragazzi e insegnanti, dove ci si sfida e dove si cercano strategie di sopravvivenza vincenti. Il testo di Starnone, che nel 1995 è stato trasposto in veste cinematografica dallo stesso Silvio Orlando, ne mette in risalto i tratti paradossali e divertenti, oltre che descriverne i risvolti drammatici e formativi. Giorno di scrutini per la classe IV D. Gli insegnanti si riuniscono per decidere del futuro dei loro studenti. L’istituto è un microcosmo in cui la realtà filtra solo indirettamente e tutto si svolge tra queste mura: le speranze, le amicizie, le ambizioni, gli scontri generazionali, gli amori e le situazioni paradossali. Un dipinto della scuola italiana di quei tempi e al tempo stesso un esempio quasi profetico del cammino che stava intraprendendo il sistema scolastico.

Prezzi
Abbonamenti a n. 6 Spettacoli
PLATEA intero € 86, ridotto € 74, scuole € 55
PALCHI intero € 76, ridotto € 65, scuole € 45
OGGIONE intero € 6700, ridotto € 56, scuole € 32

Biglietti
Platea: intero €.18,00 - ridotto €.16,00 - scuole € 12,00;
Palchi: intero € 16,00 - ridotto € 14,00 - scuole € 9,00;
Loggione: intero € 14,00 - ridotto € 12,00 - scuole € 7,00;

Prevendita: € 1,50

Telefono:
0583 641007

Sito Web:
www.toscanaspettacolo.it - www.castelnuovogarfagnana.org

Email:
info@castelnuovogarfagnana.org