Prossimi eventi

A pranzo da Mascia - passeggiata didattica
Settembre
giovedý 27 settembre, Casone di Profecchia (Castiglione di Garfagnana, Lu)

Cultura

Giornata della memoria

Gennaio
venerdý 26 gennaio, Teatro Accademico (Bagni di Lucca, Lu)

In occasione della "Giornata della memoria", l'Amministrazione di Bagni di Lucca in collaborazione con l'istituto Storico della Resistenza e dell'Età Contemporanea, della Provincia di Lucca e dell'ANPI, organizza una serie di appuntamenti rivolti ai bambini e ragazzi delle scuole del territorio e a tutta la cittadinanza. Assieme agli eventi commemorativi due appuntamenti di incontro e dibattito a teatro a cura della Rassegna Teatro Scuola 2018

 -----Martedì 23 Gennaio------
ore 10.00 Presso il "Parco della Pace" a Fornoli le scuole dell'infanzia apporrano una corona commemorativa al monumento qui presente, eretto per ricordare Liliana Urbach, cittadina di Bagni di Lucca, morta ad Auschiwitz il 6 febbraio 1944 insieme al fratellino Kurt Urbach di 5 anni e la madre Alice Loewy di anni 27.
ore 10.30 Presso l'ex Grande Albergo delle terme a Ponte a Serraglio ci sarà l'inaugurazione della targa commemorativa della struttura che fu luogo di concentramento degli ebrei tra il 1943 e il 1944. Parteciperanno due classi prime delle medie di Bagni di Lucca.
ore 11.00 Ci sposteremo nella Sala Rosa del Circolo dei Forestieri, per saluti e racconto storico.

-----Giovedì 25 Gennaio----- 
ore 10.30 Teatro Accademico Proiezione del film “La Vita è Bella” e successivamente attività e giochi inerenti con Wanda, direttore artistico del progetto Teatro della Scuola. Per i ragazzi della scuola primaria.

-----Venerdì 26 Gennaio-----
Spettacolo teatrale più Dibattito “Controdramma: un viaggio davanti allo specchio del Tempo” Teatro Accademico INTRODUZIONE STORICA E COMMENTO DI ROBERTO BENASSI. INTERPRETI: MICHELA INNOCENTI E ROBERTO BENASSI DRAMMATURGIA: MICHELA INNOCENTI E DANIELE CORSETTI "Etty ha 27 anni e vive ad Amsterdam. È il 1941 e l'Europa è in guerra. La storia di un’artista, una scrittrice attraverso il tempo e lo spazio, prima e dopo il ghetto, ma soprattutto la storia di una donna e della conquista della sua libertà rivendicata a costo di scelte impegnate e coraggiose a tratti giudicate incomprensibili o avventate. Prima che ebrea, che filosofa, prima che Santa Etty era semplicemente una donna che credeva nella forza dell’amore. Il suo pensiero affidato alle pagine dei diari e alla raccolta delle lettere pubblicati solo nel 1981, è assolutamente attuale. Leni ha 101 anni quando muore nel 2003, pochi mesi dopo il suo matrimonio, dopo aver vissuto un’esistenza da artista, ballerina, attrice, regista, fotografa e documentarista.. In oltre un secolo di esistenza Leni Riefenstahl parla di sé attraverso le voci degli uomini che hanno segnato la sua vita e quelle dei bambini che non ha mai avuto. Con quella capacità tipica di tenere alta la testa anche sotto i pesi che la Storia i dubbi i sospetti le ricostruzioni i processi e le lontane verità ci mettono sopra. Figure dimenticate, da qualcuno odiate, oggi riaccendiamo i riflettori su di loro con uno spettacolo che guarda al passato per dirci qualcosa di molto importante sul presente."

Telefono:
0583 809940

Sito Web:
www.teatroscuola.cloud

Email:
cultura@comunebagnidilucca.it

torna indietro