Boccone al fungo porcino di Coreglia

È un salame insaccato in budello di capretto, preparato con sola carne di prosciutto e piccole dosi di funghi porcini secchi sbriciolati molto finemente. Ha un gusto persistente, speziato con intensità olfattiva di muschio e sottobosco.
Generalmente se ne apprezzano tutte le qualità organolettiche dopo 20 giorni di stagionatura. Le pezzature variano da 150 a 200 grammi.
Questo è un prodotto che un tempo veniva fatto per recuperare gli scarti della lavorazione del fungo porcino che si sbriciolava durante la produzione del fungo secco. In questo salame si ritrovano il gusto e il profumo dei boschi della Garfagnana e della Valle del Serchio.
Il prodotto è inserito nel “Paniere dei prodotti tipici e tradizionali della provincia di Lucca”

(Descrizione come da Delibera Giunta Regione Toscana - 30 maggio 2005 n.593)

torna indietro