Fagiolo giallorino della Garfagnana

Il fagiolo giallorino della Garfagnana ha seme ovale, dimensioni medio-piccole, con occhio ben marcato. ╚ una coltura che non ha bisogno di sostegno; si produce da maggio ad agosto.
La tradizionalitÓ del prodotto Ŕ dovuta alla cultivar di origine locale responsabile del suo particolare sapore e aspetto. In genere si consuma con il cotechino, con il baccalÓ o come base per il minestrone.
Il prodotto Ŕ inserito nel “Paniere dei prodotti tipici e tradizionali della provincia di Lucca”

(Descrizione come da Delibera Giunta Regione Toscana - 30 maggio 2005 n.593)

torna indietro