Immagini

Mountain Bike

Monte Corchia
L'itinerario che proponiamo si svolge lungo le propaggini del M. Corchia e costituisce una traversata un po' "particolare" del crinale apuano dal versante Versiliese al versante Garfagnino, condotta anziché lungo le normali rotabili, per strade sterrate e mulattiere solitamente percorse a piedi. In questo modo è possibile non solo godere di scorci naturali particolarmente suggestivi, ma anche attraversare antichi nuclei abitati oggi semi abbandonati, come Puntato e Col di Favilla degni di discreto interesse.
L'ultima parte del percorso segue invece le normali carrozzabili e consente di tornare rapidamente al punto di partenza. L'itinerario non è elementare sia per un certo impegno fisico (dislivello totale 920 m.), che per la natura del percorso che a tratti richiede qualche attenzione. E' sconsigliabile in periodi di innevamento in quanto essendo in parte esposto a Nord la neve permane a lungo sui sentieri.

Dati sommari dell'itinerario:
Dislivello totale in salita: 920 m ca
Dislivello totale in discesa: 920 m ca
Altezza massima: 1270 m
Lunghezza complessiva:26,5 km
Difficoltà: media

Consigli utili:
Periodo: Primavera, estate e autunno. Evitare il periodo di innevamento.
Attrezzatura: Carta dei sentieri delle Alpi Apuane.
Vie d'accesso: Dalla Versilia attraverso la rotabile del Cipollaio che si segue fin nei pressi di Terrinca

Dalla rotabile del Cipollaio, poco oltre il bivio per Terrinca (m. 600 ca.) si segue la strada larga ed asfaltata che conduce in salita al Passo di Croce (m.1160; Km. 6,5 dalla partenza). Da questo punto la strada diviene sterrata e prosegue alternando tratti ripidi ad altri pianeggianti fino a loc. Fociomboli (m. 1270; Km. 8,5). A questo punto si abbandona la strada che prosegue verso destra verso alcune cave del Corchia e scavalcando il crinale si inizia a scendere per una strada chiusa da una sbarra in direzione di Puntato (segnavia n. 11 CAI). Il tracciato è molto ripido per ca. 1 Km. poi prosegue a saliscendi fino ad una casa alla sommità di una conca di prati dove la strada si trasforma in sentiero (altezza m. 1100; Km. 11). A questo punto è necessario scendere per tracce di sentiero, fino al margine inferiore dei prati arrivando alla Chiesa di Puntato (m. 980; Km. 12).
Dalla Chiesa di Puntato si segue il sentiero ad andamento orizzontale che conduce a Col di Favilla (segnavia n.11 CAI) il quale alterna tratti sconnessi ad altri più facilmente percorribili.
Si arriva all'abitato di Col di Favilla (m. 940; Km. 14). Da qui si segue, senza eccessive difficoltà una strada sterrata piuttosto ripida che scende nel bosco e dopo aver lasciato una deviazione sulla sinistra si innesta sulla carrozzabile proveniente da Castelnuovo G. nei pressi di Isola Santa (m. 550; Km. 17).
Percorrendo in salita questa strada si arriva alla galleria del Cipollaio (m. 800; Km. 22,5) che si attraversa facendo attenzione alla scarsa illuminazione. Al termine della galleria si scende per ca. 3 Km. fino a tronare al punto di partenza.

Questo itinerario è stato tratto dal libro
"Apuane sui Pedali" di Giorgio Perna e Fabrizio Girolami per gentile concessione degli autori.

 


Altri Itinerari
Questi itinerari sono stati tratti dal sito
"www.mountainbikebarga.it" dell' Associazione Sportiva Mountain Bike Barga

Tiglio Alto - Tiglio Basso - Fornaci di Barga - Arsenale - Barga

Distanza: 37,5 Km
Dislivello: 858 m
Difficoltà: facile

La Mocchia - Sommocolonia - Lama - Calabaia - Il Ciocco - Pegnana - Casina della Befana

Distanza: 50 Km
Dislivello: 1.636 m
Difficoltà: impegnativo

Castelnuovo di Garfagnana - Corfino - Parco Naturale dell'Orecchiella - Campaiana - Pontecosi

Distanza: 63 Km
Dislivello: 1.442 m
Difficoltà: media

Bassa del Saltello - Passo delle Radici - Casone di Profecchia - Passo delle Forbici

Distanza: 58 Km
Dislivello: 1.131 m
Difficoltà: impegnativo

Vetricia - Piazzana - Crocialetto - Coreglia - Tiglio Basso

Distanza: 42 Km
Dislivello: 1.188 m
Difficoltà: impegnativo

Gallicano - Fornovolasco - Grotta del Vento - Vergemoli - Eremo di Calomini

Distanza: 69 Km
Dislivello: 1.374 m
Difficoltà: media

Escursioni in mountain-bike sulle Alpi Apuane
Gran Fondo della Versilia
Granfondo Costa degli Etruschi

Links


torna indietro