Immagini

Villa Basilica

Villa BasilicaSuperficie Comunale: Kmq. 36,48
Popolazione:
1.890
Densità per kmq.
:52

Indirizzo: Via G. Matteotti, 1
Cap:55019
Tel.0572/46161
Fax 0572/43514

 

BusRistoranteRicettività turistica

Il territorio di Villa Basilica si estende per 36,48 kmq, occupando la parte iniziale della valle della Pescia di Collodi, tra l'altopiano delle Pizzorne a ovest e gli altri rilievi appenninici a est. Ha subito nel tempo numerose modifiche dei propri confini: dopo avere perduto nel 1883 le frazioni di Stiappa e Pontito, che vennero aggregate al comune di Vellano, nel pistoiese, l'anno successivo doveva rinunciare anche a Veneri e Collodi, aggregate al comune di Pescia, raggiungendo l'assetto attuale nel 1890, quando allo stesso comune furono aggregate anche le frazioni di San Quirico, Medicina, Fibbiana e Aranco.

Villa Basilica, menzionata per la prima volta nel 774, fu originariamente possesso dei vescovi di Lucca, fìno a quando Enrico VI, nel 1196, pose il territorio sotto la diretta giurisdizione dell'impero. Tornata in possesso dei lucchesi nel 1204, Villa Basilica venne inclusa nella vicaria «Terrarum civium et Vallis Lime», comprendente ventisei comuni. Quando, agli inizi del XIV secolo, tali comuni vennero suddiviso tra la vicaria «Terrarum civium» e quella di Valleriana, Villa Basilica fu elevata a capoluogo della seconda. Conquistata nel 1429 dalle soldatesche di Niccolò Fortebraccio, al servizio dei fiorentini, nel 1437 fu nuovamente consegnata ai lucchesi dalle truppe di Francesco Sforza. Durante la lotta di Liberazione, Villa Basilica fu centro organizzatívo dei gruppi partigiani che, infiltrati nell'organizzazione «Todt», operavano allo scopo di sabotare l'imponente sistema difensivo predisposto dai tedeschi sul crinale delle Pizzorne. Sfidando dolorose perdite i partigiani entrarono a Villa Basilica, liberandola, nel giugno del 1944.

torna indietro